Il 21 marzo si celebra in tutto il mondo l’arte poetica!

poetry-720609_960_720.jpg
Il 21 marzo, oltre ad essere il primo giorno di primavera, è anche la Giornata Mondiale della Poesia, istituita nel 1999 dalla 30ª Sessione della Conferenza Generale Unesco e celebrata per la prima volta il 21 marzo del 2000. Secondo le parole di Giovanni Puglisi, all’epoca Presidente della Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco, la poesia rappresenta “l’incontro tra le diverse forme della creatività, affrontando le sfide che la comunicazione e la cultura attraversano in questi anni. Tra le diverse forme di espressione, infatti, ogni società umana guarda all’antichissimo statuto dell’arte poetica come ad un luogo fondante della memoria, base di tutte le altre forme della creatività letteraria ed artistica”. L’Unesco riconosce all’espressione poetica “un ruolo privilegiato nella promozione del dialogo e della comprensione interculturali, della diversità linguistica e culturale, della comunicazione e della pace”.

Lo scopo della giornata dedicata alla poesia è quindi riflettere sulla potenza del linguaggio poetico e valorizzare le capacità creative di ognuno, sostenendo la diversità linguistica attraverso l’espressione poetica e veicolando le peculiarità della comunicazione artistica nelle varie comunità.

Oggi è anche la giornata dell’anniversario della nascita di una grande poetessa italiana, Alda Merini (Milano, 21 marzo 1931)!

Sono tantissime in tutta Italia e nel mondo le iniziative che celebrano questa giornata, quali sono quelle della vostra città?

Qui il sito della commemorazione

#worldpoetryday

Annunci

Bologna Children’s Book Fair

BCBF18-testata-desktop-centrale.png

Da oltre 50 anni, Bologna Children’s Book Fair è un evento di riferimento per chi lavora nel campo dell’editoria e dei contenuti dedicati a bambini e ragazzi. Con i suoi oltre 26.000 visitatori all’anno, la BCBF costituisce il punto d’incontro per un pubblico variegato ed internazionale, rappresentando l’evento più importante a livello mondiale per lo scambio dei diritti editoriali.

È un punto di riferimento per editori, autori, illustratori, agenti letterari, distributori, insegnanti, traduttori e per tutte le altre figure che operano nel mondo dell’editoria e dei contenuti per l’infanzia.

La Cina sarà l’ospite d’onore della 55a edizione della Bologna Children’s Book Fair. Le attività previste saranno incentrate sul tema del “Sogno”, attraverso immagini di bambini e panda assorti in una lettura condivisa, simbolo del luminoso futuro e del sogno straordinario resi possibili dalla lettura.

Nel grande stand della Cina (oltre 600 mq, nel Pad. 26 – B127), saranno presentati circa 3.000 titoli, tra libri di narrativa, albi illustrati, fumetti, libri dedicati alla lettura dei genitori ai propri figli, manuali per imparare la lingua cinese e libri di divulgazione scientifica. Lo stand si articolerà in tre aree, una dedicata ai libri, una alle mostre e una alle attività. I visitatori avranno così l’opportunità di conoscere il passato e il presente dell’editoria cinese e di ascoltare la voce dei suoi editori.

Saranno anche previsti eventi professionali e mostre, come “La storia dell’editoria per ragazzi in Cina”, il forum degli editori “Greatness for Appreciation”, il summit internazionale dell’editoria per ragazzi e la Collezione di libri illustrati della tradizione cinese. L’esposizione di illustrazioni originali cinesi – uno dei punti forti del programma – sarà allestita presso il Centro Servizi, accanto al Caffè degli Illustratori; la filosofia della mostra è il creare un ambiente poetico, attraverso la riproduzione di paesaggi e giardini tradizionali cinesi.
La mostra vedrà 147 illustrazioni originali, realizzate da 30 artisti diversi provenienti da tutta la Cina.

Inoltre, celebri autori cinesi per ragazzi, come Cao Wenxuan, vincitore del Christian Andersen Award, Han Yuhai e Yu Hong saranno presenti in Fiera, insieme a illustratori ed editori cinesi, per scambiare pensieri e opinioni con lettori e colleghi.

Da segnalare anche il Translator’s Café per traduttori!

Qui tutto il programma